fbpx

Vita lenta: una nuova tendenza culturale

Slow life: una nueva tendencia cultural

Nella vita ci sono un milione di problemi che generano stress e influiscono sulla nostra salute, la vita lenta è una proposta innovativa che ci porterebbe -giustamente- a condurre una vita più sana e tranquilla.

L’andamento lento della vita ci invita – come principio – a ripensare il nostro modo di vivere, di agire e di svilupparci, secondo le esigenze della nostra vita quotidiana.

L’idea di questo nuovo modello culturale è quella di condurre uno stile di vita più rilassato, in cui possiamo svilupparci – in qualsiasi area – senza intaccare le nostre attività e responsabilità.

Per saperne di più sul movimento della vita lenta, leggete e scoprite gli aspetti più importanti di questa tendenza innovativa, troverete sicuramente alcuni aspetti pratici che potrete incorporare nella vostra vita.

Qual è il movimento della vita lenta?

¿Qué es el movimiento slow life?

Il movimento slow life è una nuova tendenza culturale che si propone di recuperare il controllo del tempo, mantenendo una pausa tra la realizzazione delle attività e la fruizione di momenti di relax o di svago.

Secondo le loro raccomandazioni, è importante dare priorità alle attività che favoriscono lo sviluppo personale e che contribuiscono all’equilibrio esistente tra l’uso della tecnologia, il risparmio di tempo e la produttività.

Raggiungere l’ottimizzazione del lavoro, della produzione e dei compiti che vengono eseguiti quotidianamente, senza che ciò implichi che essi debbano essere eseguiti ad un ritmo accelerato.

Questo movimento rappresenta la ricerca del godimento della vita, dove la fretta ostacola la consapevolezza di sapere cosa ci manca, di non dedicare il tempo necessario.

Alcuni consigli che vi aiuteranno nell’approccio di questo modello sono

  • Ridurre lo stress durante lo svolgimento delle attività quotidiane, dedicando momenti di riposo, divertimento e svago.
  • Quando possibile, smettete di guardare l’orologio durante i momenti di riposo, lasciatevi davvero riposare, il corpo e – soprattutto – la mente vi ringrazierà.
  • Concentrarsi su una migliore qualità della vita che lasci da parte la cultura della vita frenetica.

Inizio del movimento della vita lenta

Inicios del movimiento slow life

Il movimento slow life è iniziato nel 1986, dopo che il giornalista Carlo Petrini aveva guidato una manifestazione contro l’apertura di un fast food in Italia.

Questa manifestazione è stata realizzata a causa della minaccia che -questa catena di fast food- rappresentava per il cibo tradizionale italiano, oltre a portare il concetto di “fast food” che non faceva parte della sua idiosincrasia.

Da questa dimostrazione è nato il cosiddetto slow food, estendendo questa proposta dall’Europa attraverso il Giappone a tutto il mondo.

C’è tempo per tutto, anche per mangiare.

Principi del movimento della vita lenta

Principios del movimiento slow life

I principi su cui si basa la vita lenta sono:

  • Per promuovere la qualità del tempo di riposo.
  • Vivere in modo rilassato e senza stress.
  • Avere il tempo giusto per mangiare.
  • Separare la realizzazione del lavoro dal tempo libero.

Aspetti del movimento della vita lenta

Aspectos del movimiento slow life

In seguito vedremo gli aspetti più importanti che stanno sotto la proposta di slow life e le attività che comportano.

Slow food

Il movimento slow food promuove il cibo tradizionale e il rispetto per l’ambiente, così come il consumo di cibo senza fretta, il suo emblema è l’immagine di una lumaca.

Questi sono alcuni dei benefici dello slow food:

  • Invitare le persone a vivere con un occhio di riguardo per l‘ambiente.
  • Incoraggiare una buona dieta e l’assimilazione delle sostanze nutritive nel cibo.
  • Promuovere uno stile di vita rilassato.
  • Dare la reale importanza che deve rispettare i cicli del sonno.
  • Separare i momenti di lavoro dai momenti di svago per garantire un riposo di qualità.
  • Prendetevi il tempo di mangiare e godetevi il vostro cibo.

Vivere lentamente

Il movimento slow living è emerso nel corso dell’anno 2017 e promuove il valore di godere di ogni momento condiviso con i propri cari, la semplicità di leggere un buon libro o di ascoltare la propria musica preferita.

All’interno di questo stile di vita, l’uso della tecnologia passa in secondo piano.

Alla base di questo movimento ci sono le attività all’aperto, quelle che permettono il ricongiungimento dell’uomo con la natura.

Tra i vantaggi del movimento lento vivente che abbiamo:

  • L’impatto favorevole sulla salute, come le persone cominciano a includere il consumo di alimenti sani nella loro dieta.
  • Promuove pause nello sviluppo delle attività quotidiane, dando il vero valore al tempo che abbiamo da condividere con i nostri cari.
  • Aiuta a vivere e a valorizzare ogni momento della propria vita, superando le resistenze al cambiamento.
  • Generare una connessione tra il corpo e la mente, creando un legame armonioso tra le attività professionali e il tempo libero.
  • Permette di affrontare la vita nel modo migliore, qualunque siano le difficoltà, si cerca sempre una via d’uscita.

Cittaslow

Cittaslow è un movimento che nasce dallo slow food, cerca di promuovere un ritmo di vita più calmo in ambienti dove le persone possono godere del tempo necessario per interagire in spazi che generano pace.

Questo movimento promuove una vita lenta, sostenibile e più umana.

Tra i vantaggi di cittaslow possiamo citare

  • Per promuovere la felicità.
  • Preservare i modelli di vita tradizionali.
  • Assistere il benessere delle comunità con principi che garantiscano pace e tranquillità.

Turismo lento

Il turismo lento promuove un turismo sostenibile e responsabile con l’ambiente, la comunità e il patrimonio.

Attraverso il movimento del turismo lento, cerchiamo di minimizzare l’impatto negativo che gli aspetti economici, sociali e ambientali possono avere sul turismo.

L’obiettivo è quello di offrire spazi per rilassarsi lontano dal trambusto urbano, offrendo comfort e convenienza.

Lo slow tourism promuove anche lo slow food, offrendo ai clienti opzioni alimentari tradizionali di qualità, è uno spazio dove si può gustare il cibo senza guardare l’orologio.

Alcuni dei vantaggi del turismo lento sono:

  • Scollegamento dalla routine.
  • Fornisce esperienze piacevoli, creando connessioni tra persone, luoghi e ambienti naturali.
  • Contribuisce alla conservazione dell’ambiente e del patrimonio.
  • Promuovere esperienze indigene che generano benefici economici per la popolazione locale.

Moda lenta

Slow fashion è un movimento per la moda sostenibile che promuove l’utilizzo di capi di qualità eccellente e più durevoli, il tutto con uno stile senza tempo in cui le tendenze non sono il quadro di riferimento.

Il movimento slow fashion propone l’acquisto responsabile di abiti realizzati con metodi di produzione sostenibili.

Tra i vantaggi più straordinari della moda lenta che abbiamo:

  • È rispettoso dell‘ambiente.
  • Vengono utilizzati coloranti e tessuti naturali.
  • Promuove la produzione di capi di abbigliamento in modo tradizionale e sostenibile.
  • Diminuisce l’acquisto di capi danneggiati alla seconda postura.

Bellezza lenta

La bellezza lenta è una pratica che ci invita a cambiare le nostre abitudini, a godere di ogni momento che viviamo e a rafforzare i nostri valori.

Mangiare sano, fare sport, dormire le ore necessarie e dedicare qualche minuto per fare una passeggiata o meditare.

Basata sul benessere, la bellezza lenta difende la bellezza naturale e l’invecchiamento sano accettando i nostri attributi e gli inestetismi.

Scommette sull’uso di prodotti naturali che rispettano l’ambiente e gli animali.

Alcuni dei benefici della pratica della bellezza lenta sono

  • Promuove routine di bellezza che prevengono l’invecchiamento precoce con l’uso di prodotti naturali.
  • Esalta e riconosce l’autostima come principio fondamentale.
  • Semplifica la routine quotidiana, rendendola più pratica ed efficace.
  • Favorisce il contatto con la natura attraverso l’esercizio fisico e le passeggiate in ambienti naturali.

Altre caratteristiche del movimento lento

Otras características del movimiento slow life

Il movimento slow life è caratterizzato dalla promozione del pensiero organizzato, proveniente da una comunità globale che si concentra sul godimento del vivere consapevole.

Questo pensiero cerca di far sì che le persone si permettano di liberarsi dello stress, di prestare più attenzione alla vita e alle persone che le circondano, come un modo per raggiungere uno sviluppo sano.

Un’altra caratteristica del movimento slow life è quella di promuovere un equilibrio tra il tradizionale e il moderno, senza negare l’esistenza di entrambi, ma senza dipendere da essi.

Idee per iniziare questo nuovo stile di vita

Ideas para iniciar en este nuevo estilo de vida

Volete incorporare i concetti di vita lenta nel vostro stile di vita? Ecco alcune idee per aiutarvi ad adottarle più facilmente.

  • Prendetevi cura del vostro riposo tanto quanto delle vostre attività quotidiane.
  • Gestire i concetti di accettazione e gratitudine nel proprio lavoro.
  • Favorisce la vostra autostima e la fiducia in voi stessi.
  • Curate i vostri rapporti interpersonali e il vostro rapporto con voi stessi.
  • Fare le cose con amore.
  • Gestite le vostre emozioni dalla calma.
  • Mantenete la vostra pace interiore.

Conoscete già gli aspetti fondamentali della vita, l’importante è che – con rispetto e considerazione – integriate quelli che potete nella vostra vita e apportiate cambiamenti progressivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *