fbpx

Spazzolini ecologici: consigli per scegliere il meglio

cepillos de dientes ecológicos

Volete lavarvi i denti senza avere la sensazione che così facendo danneggiate l’ambiente? C’è un’alternativa ecologica che vi piacerà sapere. Sono gli spazzolini da denti ecologici e da Greenuso vogliamo parlarvi di loro.

Queste spazzole sono ecologiche in quanto biodegradabili. Inoltre, i materiali che li compongono sono stati prodotti in modo ecologico. Se volete scegliere il migliore, restate con noi e saprete tutto quello che dovete tenere in considerazione per realizzarlo.

Cosa sono gli spazzolini da denti ecologici e perché dovremmo usarli?

Sono spazzolini da denti realizzati in tutto o in parte con materiali biodegradabili, cioè naturalmente degradati. Quando vengono scartati, la maggior parte dei loro componenti scomparirà nel giro di pochi mesi, tornando a far parte della terra in modo naturale.

Secondo uno studio, possiamo usare 300 spazzolini da denti nella nostra vita. Poiché la maggior parte di essi sono fatti di plastica, il risultato sarebbe una palla di circa 5 kg di rifiuti sintetici che non scomparirà dall’ambiente in un buon momento.

Quindi, se potete comprare uno spazzolino da denti ecologico dovreste farlo, perché il pianeta vi ringrazierà per questo.

Tipi di spazzolini da denti ecologici

Esistono diversi tipi di spazzolini da denti ecologici, tutti sono un’alternativa al tradizionale spazzolino da denti in plastica. In generale, sono manuali, poiché non è comune ottenere uno spazzolino da denti elettrico ecologico.

Di seguito vi mostriamo le principali tipologie esistenti sul mercato:

Spazzolini da denti biodegradabili al 100

Il manico di questi spazzolini è realizzato con materiali biodegradabili come il legno di faggio. Anche le setole si degradano naturalmente perché sono fatte di peli di maiale.

>  Riciclaggio creativo - non buttate via gli attrezzi da spiaggia!

Questi tipi di spazzole sono gli unici completamente biodegradabili oggi sul mercato.

Spazzolini da denti ecologici con setole di nylon

Come suggerisce il nome, queste spazzole non sono completamente biodegradabili perché hanno setole di nylon . Pertanto, al momento di smaltirle, è importante rimuovere le setole con una pinzetta e metterle nel cestino della spazzatura corrispondente alla plastica.

D’altra parte, il manico è biodegradabile e di solito è fatto di bambù . Tuttavia, in alcuni casi può essere utilizzato un altro tipo di legno.

Consigli per la scelta del miglior spazzolino ecologico

Ecco alcuni consigli per scegliere il miglior spazzolino ecologico:

  • Se la spazzola ha le setole di nylon, assicurarsi che sia priva di Bisfenolo A (BPA ). Si tratta di una sostanza chimica considerata un perturbatore endocrino che altera il sistema endocrino.
  • Alcune persone trovano le setole fatte di peli di maiale un po’ dure, anche se questo dipenderà dalla marca che si acquista. D’altra parte, queste setole non sono un’opzione per i vegani.
  • Alcune spazzole organiche sono fornite con setole di nylon a 6 setole in olio di ricino, senza derivati del petrolio.
  • Se volete una spazzola di bambù, cercatene una di bambù selvatico o invernale. Questa varietà non è consumata dai panda.
  • Assicuratevi che il legno per il vostro pennello provenga da una coltura certificata FSC. Ciò significa che rispetta le foreste, gli animali, le persone e l’ambiente in generale.
  • Alcuni produttori utilizzano l’incisione laser per evitare l’uso di inchiostri.

Dopo aver letto fino a questo punto speriamo che possiate scegliere il miglior spazzolino da denti ecologico seguendo questi consigli. Da Greenuso vi invitiamo a pennellare con uno di questi strumenti per contribuire alla cura dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *