fbpx

Sbarazzarsi delle cose inutili, come si fa?

Deshacerse de cosas innecesarias ¿Cómo hacerlo?

Con l’avanzare dell’età immagazziniamo nella nostra vita cose inutili, oggetti che a un certo punto usiamo e che poi si impolverano e occupano spazio.

Per liberarsi delle cose inutili bisogna capire che l’attaccamento alle cose materiali può diventare un grosso problema.

Stabilendo legami emotivi con gli oggetti, si cominciano ad accumulare cose inutili che possono trasformare uno spazio accogliente della casa in un luogo orribile.

Sbarazzarsi di cose inutili che – a un certo punto è sembrato utile – vi permetterà di mantenere l’armonia degli spazi della vostra casa e di poter godere appieno del comfort della vostra abitazione.

Se vuoi liberarti delle cose inutili che hai a casa e non sai da dove cominciare, resta con noi e impara con semplici passi soluzioni pratiche per pulire, ordinare e dare un tocco speciale alla tua decorazione.

Passi per sbarazzarsi delle cose inutili in casa

Pasos para deshacerse de cosas innecesarias en tu casa

  1. Trova un motivo che ti ispiri a cambiare il tuo stile di vita sbarazzandoti delle cose inutili in casa tua.
  2. Pianificare e dare priorità alle aree che necessitano di maggiore attenzione. Delimitare ogni area di azione per concentrarsi su ogni zona fino a quando non è finita renderà più facile portare a termine il compito.
  3. Iniziate a raccogliere la spazzatura che vedete in casa, questo vi permetterà di eliminare qualsiasi oggetto che sia rotto, incompleto o che possa essere catalogato come rifiuto.
  4. Scegliete un posto vicino all’area d’azione per mettere gli oggetti non necessari nelle scatole etichettate “Donate” o offriteli ad una vendita in garage.
  5. Rispondete alle seguenti domande per decidere – senza rimpianti – le cose inutili di cui dovrete fare a meno per raggiungere l’ordine e l’equilibrio nei vostri spazi:
  • Ho spazio per conservarlo?
  • È in buone condizioni?
  • Mi piace?
  • Per me ne vale la pena?
  • Quando l’ho usata l’ultima volta?
  • Da quanto tempo è in deposito?
  • È un oggetto di aspirazione?
  • Posso continuare la mia vita senza quell’oggetto?

Da dove cominciare?

¿Por dónde comenzar?

Sappiamo che ogni inizio è difficile, ma i passi precedenti serviranno da guida per rendere questa nuova esperienza semplice e soddisfacente.

Ora, per iniziare a sbarazzarsi delle cose inutili, dovreste concentrarvi sul vostro luogo di riposo, in modo da avere uno spazio accogliente, ordinato e piacevole.

Inizia dalla camera da letto

La camera da letto è uno dei posti dove immagazziniamo il maggior numero di cose che abbiamo.

Di solito è lì che accumuliamo cose che potremmo non usare mai più.

Quindi, per raggiungere l’obiettivo di eliminare le cose inutili, dobbiamo solo determinare l’utilità delle cose che abbiamo in camera da letto.

Esaminando attentamente ogni cassetto del comodino, passando per l’armadio e la zona portascarpe, se siete in dubbio se sbarazzarvi di un oggetto o tenerlo, rispondete onestamente se vi rende felici.

E’ ora di dare un’occhiata in salotto

Una volta terminato il lavoro in camera da letto, è il momento di dare un’occhiata al soggiorno, dove sarà più facile sbarazzarsi delle cose inutili se ci si concentra sulla modifica della decorazione o della disposizione dei mobili.

Questo vi permetterà di trovare un altro uso per le cose che non hanno nulla da contribuire in quello spazio.

E infine la cucina

Per finire si arriva alla zona cucina, lì è necessario fare una pulizia profonda, che permette di scoprire la quantità di cose inutili che abbiamo e che sono conservate in cucina occupando un posto senza motivo.

Come cibo scaduto, piatti incompleti, contenitori senza coperchi, coperchi senza contenitori, utensili ripetuti, pentole in cattive condizioni o stracci da cucina smarriti.

È il momento di sbarazzarsi delle cose che non ti servono

Llegó la hora de deshacerse de cosas que no necesitas

Per rendere ancora più facile il processo di eliminazione delle cose inutili, qui condividiamo un elenco che vi aiuterà a concentrarvi sull’eliminazione dell’accumulo in casa vostra.

Medicinali scaduti

Trovare il kit di pronto soccorso e controllare le date di scadenza dei farmaci disponibili. Una volta fatta la pulizia, portateli nei cassonetti per il riciclaggio disposti nelle farmacie.

Manuali d’istruzione

Controllate nel vostro cassetto e troverete sicuramente innumerevoli manuali che forse non avete mai letto, ma che avete tenuto per abitudine. Non aspettate oltre, è il momento di ripulire il cassetto e avere più spazio per riporre altre cose.

Agende degli anni passati

I calendari sono utilizzati per tenere una pianificazione dettagliata delle attività in sospeso, quindi perché tenere un diario degli anni passati?

Trovate i diari usati, controllate se ci sono informazioni importanti e portateli direttamente al contenitore.

Telefoni cellulari e accessori elettronici che non funzionano

Questi tipi di apparecchi che non si utilizzano perché non funzionano o sono già obsoleti devono essere smaltiti in appositi contenitori. Non gettarli nella spazzatura perché potrebbero causare danni all’ambiente.

Batterie scariche

Un altro elemento sempre presente nei nostri cassetti sono le batterie scariche.

Una soluzione per evitare che ciò accada è di fare un contenitore per depositare le batterie e quando è pieno portarlo in un centro di riciclaggio, ricordate che gli accumulatori sono molto inquinanti.

Bollette, documenti e biglietti per concerti

È una buona idea risparmiare le bollette dopo aver fatto un acquisto, ma non per mesi o anni. Per conservare le fatture e i documenti senza occupare spazio nel cassetto, potete scannerizzarli.

Per quanto riguarda i biglietti dei concerti, se non vi sentite ancora pronti a buttarli via, avete la possibilità di fare un collage o di conservarli in un barattolo fino a quando non deciderete di buttarli via.

Vecchie riviste

Se siete appassionati della lettura delle riviste al punto di leggerle più e più volte, vi consigliamo di aggiornare le edizioni in modo da potervi godere le notizie più recenti.

Scegliete di conservare solo le edizioni del collezionista con le informazioni che vi interessano e mettete il resto nel contenitore di carta.

Scarpe che non si indossano

Uno spazio che vale la pena di guardare una volta sola quando è il vostro armadio, lì troverete le scarpe conservate in scatole o all’esterno e alcune saranno pronte a finire dritte nella spazzatura.

Se non lo usate più e sono ancora in buone condizioni un’ottima opzione è quella di donarli, in questo modo potrete aiutare gli altri e avere uno spazio pronto per essere occupato da un nuovo paio di scarpe.

Giocattoli incompleti

Quando si pulisce e ci si libera delle cose inutili, è necessario prestare particolare attenzione nella stanza dei bambini e controllare lo stato dei giocattoli, se sono rotti o se mancano dei pezzi, portarli nell’apposito contenitore della spazzatura.

Se invece i giocattoli sono in buone condizioni e si vuole dare loro una seconda possibilità, si può allestire una scatola per donarli.

Penne che non dipingono

Sbarazzatevi di tutti i pennarelli, penne e matite che non sono adatti a prendere appunti o a lavorare.

Un’opzione che consente di risparmiare spazio e di conservare le penne dopo aver eliminato le cose inutili è l’uso di portapenne, che vi aiuterà anche a mantenere l’ordine.

Regali che non ti piacciono

Non importa da dove viene il regalo, se non ti piace e non ti rende felice, cerca qualcuno che ne ha bisogno e sarà più facile sbarazzarsene.

Intimo e calze non uniformi

Quando si controlla il cassetto della biancheria intima, si possono trovare vestiti senza gomma, biancheria intima infilata e reggiseni senza etichetta con il nome.

Così come i calzini che hanno misteriosamente perso i loro partner dopo essere stati lavati in lavatrice.

Scatole vuote

Un’altra cosa non necessaria che può occupare molto spazio è rappresentata dalle scatole vuote, che di solito vengono conservate nel caso in cui siano necessarie ad un certo punto.

Utensili da cucina duplicati

È comune trovare duplicati di utensili nella credenza della cucina, sia perché li abbiamo presi in vendita, sia perché erano uno di quei regali che non ti aspetti mai.

Quando arriva il momento di sbarazzarsi delle cose inutili, scegliete di tenere gli utensili che usate effettivamente.

Addobbi natalizi

Le luci che non funzionano e le palle di Natale rotte sono alcune delle cose inutili che risparmiamo anno dopo anno.

Con il passare del tempo, i rifiuti natalizi si accumulano rendendo più difficile l’immagazzinamento in quanto occupano troppo spazio.

Raccomandazioni per sbarazzarsi delle cose inutili

Recomendaciones para deshacerse de cosas innecesarias

Infine, vi lasciamo con alcune raccomandazioni per sbarazzarvi di cose inutili che prima sembravano utili e ora non lo sono più.

  1. Iniziate dalla stanza con le cose più inutili, quando vedrete il risultato sarete incoraggiati a continuare nel resto della casa.
  2. Sbarazzatevi dei vestiti e dei capi che non usate da un anno, se non avete avuto la possibilità di usarli prima, perché dovreste usarli ora?
  3. Date una seconda possibilità agli oggetti che sono speciali per voi assegnando loro un posto speciale per la conservazione.
  4. Fate una lista delle cose inutili che potete donare o vendere e fatene uso.
  5. Evitate gli acquisti a prezzi scontati o in vendita.
  6. Non accumulare mobili o oggetti che occupano troppo spazio.

Infine, dovete ricordare che la vostra casa è il riflesso di come siete dentro, quindi quale immagine volete proiettare ai vostri visitatori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *