fbpx

Elenco degli alberi più famosi e belli del mondo: li conosci tutti?

árboles-más-famosos-y-bonitos-del-mundo-portada

Ci sono alberi che, grazie alla loro bellezza unica, possono trasformare qualsiasi spazio ordinario in un attraente centro turistico.

Se oggi avete deciso di imparare quali sono gli alberi più famosi e belli del mondo, date un’occhiata!

I 10 alberi più famosi e più belli del mondo

Anche se non possiamo negare che tutti gli alberi colorati, frondosi e grandi sono belli, ce ne sono alcuni che si distinguono davvero per la loro maestosità.

Ecco una lista dei 10 alberi più famosi e belli del mondo:

1. Wisteria Sinensis, gloriosa bellezza naturale!

L’abbiamo trovato in Giappone, all’interno di Flower Park Ashikaga. Con i suoi 150 anni e 2200 m di estensione è considerato l’albero più grande e più vecchio di questo paese. Inoltre, è catalogata come una delle migliori destinazioni da sogno da visitare.

È l’attrazione principale di questo parco per la sua bellezza accattivante. Stando sotto i tunnel formati da questi alberi nella stagione della fioritura vedrete un cielo magnifico punteggiato di toni rosa e viola – un’esperienza da un altro mondo!

2. L’albero di Eucalipto Arcobaleno, un’opera d’arte naturale!

Come il precedente, anche questo albero si distingue per la sua bellezza. Il suo nome è dovuto ai toni multicolori mostrati dal suo tronco quando la corteccia cambia. L’interno è verde brillante, poi cambia in blu, viola, arancione e marrone.

Può crescere fino a 3 metri in un anno e raggiungere i 70 metri. Si trova principalmente nelle Filippine, in Indonesia e alle Hawaii.

3. Albero di tule, con il tronco più largo del mondo!

L’America, ha anche alberi impressionanti come l’albero di Tule. Questo si trova a Oaxaca, Messico, ha 58 metri di contorno e un diametro di 15 m. A causa della sua grande ampiezza, ci vorrebbero più di 30 persone per circondarlo.

Ha approssimativamente tra i 2000 e i 3000 anni. A causa della sua robustezza esagerata, si pensava che fossero due alberi uniti insieme, ma i test del DNA hanno dimostrato che non era così.

4. Baobab, l’albero piantato al contrario!

Parlando di alberi giganteschi con grandi tronchi, dobbiamo menzionare il Baobab. Questi possono vivere fino a 1000 anni e raggiungere i 30 metri di altezza. Si trovano sull’isola del Madagascar, in Africa e in Australia. Per il loro aspetto esotico sono tra gli alberi da frutto più belli del mondo.

Questa specie è conosciuta come “albero capovolto”. Una leggenda locale dice che, essendo un albero presuntuoso, Dio lo punì seppellendone i rami in modo che le sue radici crescessero verso l’alto.

5. Presidente Redwood, degli alberi più grandi del mondo!

Se pensavi che il Baobad fosse alto, è perché non hai visto la grande altezza della sequoia presidenziale, è gigantesca! E’ alto 75 metri e ha una circonferenza di 28 metri. Lo potete trovare nel Parco Nazionale di Redwood, California.

Si ritiene che questo albero longevo abbia 3200 anni. A causa delle sue dimensioni colossali, un gruppo di esperti del National Geographic ha impiegato 32 giorni per fotografarlo completamente. Hanno scattato almeno 126 foto, che poi hanno messo insieme per formare il quadro completo dell’albero.

árboles-más-famosos-y-bonitos-del-mundo-cuerpo

6. L’albero del sangue di drago, una curiosità botanica!

Per gli alberi eccentrici spicca il Sangue di Drago o il Sangue di Drago. È diventata un’attrazione turistica perché rilascia molta linfa rossa quando si fa un qualsiasi tipo di taglio nella sua corteccia fine.

Il suo aspetto assomiglia a quello di un ombrello o di un parasole, una forma molto caratteristica degli alberi preistorici. Inoltre, il bellissimo albero del Sangue di Drago è così strano e particolare che si trova solo a Tenerife e nell’Isola di Socotra, un piccolo angolo di mondo che geograficamente appartiene al continente africano.

7. Angel Oak: la più antica del suo genere!

Situato a John Island, negli Stati Uniti, raggiunge i 1.580 metri quadrati e i suoi rami sono alti 20 metri. Molti ricercatori sostengono che questo maestoso albero ha circa 1500 anni.

C’è una bella storia sulla Quercia dell’Angelo che racconta come migliaia di angeli si siano riuniti nei suoi rami dispiegati per assorbire l’energia, la saggezza e la magia che solo questo albero poteva sprigionare.

8. Consiglio: l’albero della prigione!

Se parliamo di alberi famosi dobbiamo menzionare il Board, che ha un’enorme corona marrone cava. Questo le ha permesso di distinguersi tra gli alberi più ammirati di tutta l’Australia occidentale.

Inoltre è conosciuto come Prison Boab, e può superare al momento i mille anni di età. Si dice inoltre che il suo tronco cavo sia stato utilizzato alla fine del secolo XIX come prigione temporanea, dispensa, centro religioso e capanna degli indigeni.

9. Gli alberi di Slope Point: una meraviglia naturale diversa!

Indubbiamente, gli alberi pettinati di Slope Point occupano un posto meritato in questa lista grazie al loro aspetto curioso. Quando li guardate, noterete che hanno un angolo come se fossero stati spazzati dal vento.

Questi famosi alberi dell’estremo sud della Nuova Zelanda devono il loro aspetto sorprendente al fatto che sono costantemente battuti da venti antartici estremi. Sono, senza dubbio, una bellezza naturale peculiare che vale la pena conoscere.

10. Cypress Lone: il più fotografato del Nord America!

Non possiamo finire senza parlarvi del famoso Cipresso solitario o comunemente noto come Cipresso di Monterrey. Questo albero ha circa 250 anni, è alto 25 piedi e si trova a Pebble Beach, California.

La particolarità del Cypress Lone è che è cresciuto da solo su una ripida scogliera tra due campi da golf di fama mondiale, il pubblico Pebble Beach Golf Links e il Cypress Point Club.

Ora che conoscete gli alberi più famosi e belli del mondo, da Greenuso vogliamo ricordarvi che sono i polmoni della terra. Grazie a loro l’anidride carbonica viene convertita in ossigeno, per non parlare del fatto che ci proteggono dal cambiamento climatico.

Quindi, prendersi cura degli alberi è prendersi cura di noi stessi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *